Chi Siamo

I.T.A. (Impianti Tecnologici ad Aria), avvalendosi di una lunga esperienza nel campo dell'ingegneria, ha progettato, secondo tecniche, lavorazioni e standard qualitativi propri del “Made in Italy”, sistemi di sospensioni pneumatiche easyTOP per i diversi modelli di veicoli delle varie case automobilistiche: veicoli commerciali, veicoli ricreativi (camper, caravan, autocaravan, motorhome), veicoli da cantiere, veicoli industriali, carrelli-appendice (barca, tenda, portamoto, etc), rimorchi, officine mobili, fuoristrada, furgoni, pick-up e veicoli da trasporto leggeri balestrati.

Il kit viene consegnato unitamente a manuali tecnici illustrativi chiari e comprensibili oltre a tutti gli accessori necessari per il montaggio, in modo da renderne l'installazione e l'utilizzo estremamente semplice.

I.T.A. offre la possibilità di installare il kit presso un'officina autorizzata in sede.

Progetti fuori catalogo vengono realizzati su richiesta.

La sospensione pneumatica integrativa non deve sostituire il sistema originale di sospensione del veicolo e nemmeno pregiudicarne il normale funzionamento, bensì deve agire, mediante il suo corretto utilizzo e solo nei casi in cui sia necessario, come supporto al sistema originale in caso di carichi elevati e gravosi. E’ consigliata su veicoli con sbalzi posteriori estesi e su veicoli con carrello appendice; assorbendo parte delle forze elastiche in gioco fornisce una maggiore stabilità al veicolo.

La funzione primaria dei soffietti in gomma telata resta infatti quella di sostegno e aiuto al lavoro delle balestre, delle quali alleggeriscono il carico accollandosene una consistente porzione senza irrigidire la risposta; ma si accompagna a un altrettanto apprezzabile effetto secondario che è il miglioramento della stabilità del veicolo, il quale diviene meno sensibile alle oscillazioni laterali e perdona con un margine maggiore eventuali errori di guida.

Le sospensioni pneumatiche integrative vengono adoperate come correttori di assetto, per la capacità di risollevare la coda del mezzo riportandola alla posizione corretta, o come compensatori di carico, per la possibilità di essere regolate a pressioni di esercizio diverse sui due lati del veicolo, rimediando così agli squilibri nella distribuzione dei pesi. Offrono un'apprezzabile modulazione della risposta grazie alla possibilità di variare la pressione di gonfiaggio, che si traduce non solo in un'altezza diversa dal suolo (quando occorra, più alta nell'accesso a rampe o traghetti e più bassa nei garage) ma anche in una reazione più rigida e stabile sui percorsi veloci e più soft sullo sconnesso. Il montaggio avviene di serie sull’asse posteriore.

L’obiettivo nella realizzazione delle sospensioni pneumatiche integrative è di migliorare il comportamento dinamico del veicolo.